guida-per-l'acquisto-della-tua-prima-console Hardware

Console DJ Per Iniziare — Guida Alla Scelta Della Tua Prima Console


Qual è la console dj per iniziare a mixare?

La scelta del miglior controller per cominciare a fare il dj, e muovere i primi passi nel mondo del mixing, è sempre un’emozione. Se vuoi scegliere bene la tua prima console, è bene che tu legga questa maxi guida, per poterti accertare di fare la scelta giusta nell’acquistare il controller più adatto alla tua capacità tecnica, alle tue inclinazioni artistiche e alla tua possibilità di spesa. 

Scegliere un controller da principianti

Scegliere un controller per principianti è davvero un’impresa: se non hai una conoscenza di base delle funzioni di una console, come loop, sampler, FX, cue point, sync, vynil mode, scratch, jogwheel, fader, VU meter e molte altre, il rischio di venire catturati da un’offerta allettante, magari consigliata “dall’amico” potrebbe rivelarsi una scelta sbagliata, ed un’inutile perdita di tempo e di denaro.

Console All-in-one o controller modulare? Uscite RCA o XLR? Preascolto in cuffia? Console Stand alone o Software Driven?

Se per te queste domande non hanno risposta, allora il mio consiglio è di leggere tutta questa guida fino in fondo.

Ti aspetta un lungo viaggio nel mondo del Djing!

Alcuni termini tecnici per il dj novello

Partiamo dalle basi:

Le console All In One, ti permettono di avere piatti (in gergo tecnico “decks”) e mixer in un unico strumento, che è, appunto, la console. Queste console sono molto indicate per i newbie, poichè semplificano un po’ tutto e si interfacciano, solitamente, con tutti i software per mixing attualmente presenti sul mercato.

Le console modulari, d’altro canto, possono offrire da subito un setup molto simile a quello del DJ professionista, mettendoti di fronte ad una marea di funzioni, effetti, e possbilità che potrebbero inibirti in un primo momento.

Ma allora, quale controller scegliere?

La scelta per un dj principiante, che non conosce termini tecnici, peculiarità e terminologia tecnica di impianti audio potrebbe sembrare ardua, difficile, ed a volte frustrante.

Innanzitutto ti consiglio di documentarti con le nostre recensioni, che trovi qui: Recensioni di DiventaDJ.com

Inoltre dovrai porti un po’ di domande rispetto a quali obiettivi vuoi ottenere, che budget hai a disposizione e su quali impianti andrai a suonare un domani. Tutte le domande avranno una risposta in questa guida.

Il dilemma del dj novizio

Hai davanti a te un grande bivio.

E devi essere onesto con te stesso per poter imboccare la tua strada nel mondo del Djing partendo da subito con il passo giusto.

Infatti per scegliere la tua prima console devi chiederti:

Voglio imparare a mixare davvero, oppure voglio solo divertirmi ai party?

Nel primo caso opterai per una consolle con la corsa del crossfade e dei pitch più lunga, che ti permetterà maggiore controllo e più facilità di missaggio, nel secondo caso, puoi benissimo tralasciare questo dato e concentrarti su funzionalità più “social” e sull’estetica.

Nel primo caso infatti, avrai più facilità di imparare il beatmatching attraverso le cuffie e senza sync, nel secondo caso ti concentrerai a divertirti con i tuoi amici.

Sì, ma nel concreto, di che console stiamo parlando?

E sopratutto, cos’è la corsa del crossfade?

Questa è una console con le piste dei pitch e dei fade molto lunghe, rispetto alle dimensioni del controller, ovviamente.

Console dj per principianti

Se la tua scelta ricade su questa console, ti consiglio di leggerne la recensione qui : Numark Party Mix

Se invece vuoi concentrarti anche sull’estetica, allora dovresti scegliere una console come la  Hercules Universal Control

console dj per iniziare

Perché come puoi vedere dalle foto, anche a discapito di funzionalità più PRO, la bellezza delle console è indiscutibile, e come tutte le cose belle, sono fatte per essere guardate!

Una console dj usata?

Un’altra opzione potrebbe essere l’affacciarsi al mercato dell’usato.  Per risparmiare qualche euro (in realtà pochissimi: spesso i prodotti per Dj sono tenuti benissimo, pari al nuovo, e quindi non si svalutano molto) potresti rivolgerti ai portali di annunci.

Devo però ragguagliarti su due cose:

  • Ogni consolle arriva con una licenza software specifica
  • Non hai nessuna garanzia sull’usato

Questo significa che rivolgendoti al mercato dell’usato, potresti vederti costretto a crackare il software (sia esso Serato DJ, Djuiced o Traktor) perchè il codice di attivazione è già stato utilizzato dal precedente proprietario.

Ovviamente è una possibilità che non ti consiglio, oltre che essere completamente illegale e perseguibile per legge. E poi dai, se vuoi fare il DJ, che figura fai a lavorare con software crackato?

Inoltre, potresti essere sfortunato come lo sono stato io, che acquistai una Hercules Drm 2 usata e, semplicemente, non funzionava. I 50€ che avevo risparmiato se ne sono andati in cavi USB, XLR, addirittura una scheda audio esterna per sostituire quella integrata.

In realtà, la consolle era semplicemente da riparare (altri soldi messi sul piatto) e sopratutto, io volevo cominciare a mixare la sera stessa, invece dovetti aspettare circa 10 giorni prima di poter imparare i primi rudimenti.

Very bad… Very very bad!

Quindi, con le consegne gratuite di Amazon, con i costi veramente accessibili, di cuore, compra il nuovo. Ci guadagni in tempo, sicurezza ed autenticità dei software che utilizzerai 😉

La prima console per i dj che stanno iniziando

Se sei un dj che sta muovendo i primi passi nel mondo del mixing, allora ti consiglio innanzi tutto di informarti rispetto alle funzionalità che ti può fornire la console: in questo sito puoi trovare una directory di tutte le recensioni che abbiamo scritto per te, per guidarti nella tua scelta —-> Console per iniziare (link a categoria)

Per esempio, io ho iniziato a mixare con una Hercules RMX2, purtroppo non più in commercio, e sostituita dalla più potente Hercules RMX

con questa console, se non vuoi perdere tempo e passare subito dalla tua sctrivania al tuo primo locale, potrai infatti collegare due casse attive in XLR, oppure in un mixer,  offrendoti da subito la possibilità di pompare il tuo mixing in un impianto vero.

La perfetta scheda audio alleggerirà la CPU del tuo pc, permettendoti tempi di latenza ridotti anche su pc non eccessivamente performanti.

Se invece vuoi una console dal look più “massiccio”, allora buttati sulla pioneer DDJ SB2, di cui trovi un articolo dettagliato QUI —-> Pioneer DDJ SB2

Questa console ti permette di avere da subito un approccio più “pro”, specialmente dal punto di vista estetico.

Console DJ per iniziare, sotto i 100 €

Se sei proprio alla canna del gas, e vuoi un controller economico, che non sia un’app di mixing gratuita per cellulare, allora ti consiglio caldamente la DJ CONTROL COMPACT, sempre di Hercules, QUI TROVI LA NOSTRA RECENSIONE

Con poco meno di 60€ hai in mano un controllerino che sta nella borsa del notebook e ti permette di mixare in ogni dove, dal terrazzo di casa tua al mini party in spiaggia. 

console dj economica per iniziare

Console dj per principianti tra i 100 ed i 200 €

Per una fascia di prezzo tra i 100 ed i 200 €, ti consiglio queste soluzioni:

La prima è un controller davvero ottimo, la già vista Control Insinct della Hercules: Qui la recensione

controller dj per iniziare

oppure la già citata Universal Control

In alternativa la bellissima Hercules Control Air + con un sensore ottico per controllare l’intensità degli effetti.

Altrimenti, di casa Numark, è un’ottima console entry-level ma con qualche malizia in più la Mix Track Pro II che vedi nella foto che segue:

Controller per principianti Numark

Se invece hai più budget, allora tieniti forte: 

Console per principianti oltre i 200 €

Trova quello che cerchi in una console usata, con le offerte di E-bay!

TROVALA SU EBAY

 

 

Featured Image by Dan Stark

Comments

comments